Anteprima di Python 3.11: messaggi di errore ancora migliori

Anteprima di Python 3.11: messaggi di errore ancora migliori

Python 3.11 verrà rilasciato nell’ottobre 2022. Anche se mancano ancora mesi a ottobre, puoi già visualizzare in anteprima alcune delle funzionalità imminenti, incluso il modo in cui Python 3.11 offrirà messaggi di errore più leggibili e utilizzabili.

In questo tutorial, dovrai:

Installa Python 3.11 Alpha sul tuo computer, accanto alle tue attuali installazioni Python
Interpreta i messaggi di errore migliorati in Python 3.11 e impara a eseguire il debug del codice in modo più efficiente
Collega questi miglioramenti al parser PEG e ai migliori messaggi di errore in Python 3.10
Esplora i pacchetti di terze parti che offrono messaggi di errore avanzati
Testare miglioramenti minori in Python 3.11, incluse nuove funzioni matematiche e frazioni più leggibili

Ci sono molti altri miglioramenti e funzionalità in arrivo in Python 3.11. Tieni traccia delle novità nel registro delle modifiche per un elenco aggiornato.

Bonus gratuito: 5 pensieri su Python Mastery, un corso gratuito per sviluppatori Python che ti mostra la tabella di marcia e la mentalità di cui avrai bisogno per portare le tue abilità in Python al livello successivo.

Python 3.11 Alfa

Una nuova versione di Python viene rilasciata a ottobre di ogni anno. Il codice viene sviluppato e testato per un periodo di diciassette mesi prima della data di rilascio. Nuove funzionalità vengono implementate durante la fase alpha, che dura fino a maggio, circa cinque mesi prima del rilascio finale.

Circa una volta al mese durante la fase alfa, gli sviluppatori principali di Python rilasciano una nuova versione alfa per mostrare le nuove funzionalità, testarle e ottenere un feedback anticipato. Attualmente, l’ultima versione di Python 3.11 è la 3.11.0 alpha 5, rilasciata il 3 febbraio 2022.

Nota: questo tutorial utilizza la quinta versione alfa di Python 3.11. Potresti riscontrare piccole differenze se utilizzi una versione successiva. Tuttavia, puoi aspettarti che la maggior parte di ciò che impari qui rimanga lo stesso durante le fasi alfa e beta e nella versione finale di Python 3.11.

La prima versione beta di Python 3.11 è prevista per il 6 maggio 2022. In genere, durante la fase beta non vengono aggiunte nuove funzionalità. Al contrario, il tempo tra il blocco delle funzionalità e la data di rilascio viene utilizzato per testare e solidificare il codice.

Nuove fantastiche funzionalità

Alcuni dei punti salienti attualmente annunciati di Python 3.11 includono:

Messaggi di errore avanzati, che ti aiuteranno a eseguire il debug del codice in modo più efficace
Gruppi di eccezioni, che consentiranno ai programmi di sollevare e gestire più eccezioni contemporaneamente
Ottimizzazioni, che promettono di rendere Python 3.11 significativamente più veloce rispetto alle versioni precedenti
Miglioramenti alla digitazione statica, che ti permetteranno di annotare il tuo codice in modo più preciso

C’è molto da aspettarsi nella prossima versione di Python 3.11! In questo tutorial, ti concentrerai su come la segnalazione avanzata degli errori può migliorare la tua esperienza di sviluppatore consentendoti di eseguire il debug del codice in modo più efficiente. Potrai anche dare un’occhiata ad alcune delle altre funzionalità più piccole che verranno fornite con Python 3.11.

Installazione

Per giocare con gli esempi di codice in questo tutorial, dovrai installare una versione di Python 3.11 sul tuo sistema. In questa sezione imparerai alcuni modi diversi per farlo: usando Docker, usando pyenv o installando dal sorgente. Scegli quello che funziona meglio per te e il tuo sistema.

Nota: le versioni Alpha sono anteprime delle funzionalità imminenti. Sebbene la maggior parte delle funzionalità funzioni bene, non dovresti dipendere da nessuna versione alpha di Python 3.11 in produzione o da qualsiasi altra parte in cui i bug avranno gravi conseguenze.

Se hai accesso a Docker sul tuo sistema, puoi scaricare l’ultima versione di Python 3.11 tirando ed eseguendo l’immagine Docker python:3.11-rc-slim:

$ docker pull python:3.11-rc-slim
Unable to find image 'python:3.11-rc-slim' locally
latest: Pulling from library/python
[...] $ docker run -it --rm python:3.11-rc-slim

Questo ti porta in una REPL di Python 3.11. Consulta Esegui versioni di Python in Docker per ulteriori informazioni su come lavorare con Python tramite Docker, incluso come eseguire script.

Lo strumento pyenv è ottimo per gestire diverse versioni di Python sul tuo sistema e puoi usarlo per installare Python 3.11 Alpha, se lo desideri. Viene fornito con due diverse versioni, una per Windows e una per Linux e macOS:

Su Windows, puoi usare pyenv-win. Per prima cosa aggiorna l’installazione di pyenv:

Lo strumento pyenv è ottimo per gestire diverse versioni di Python sul tuo sistema e puoi usarlo per installare Python 3.11 Alpha, se lo desideri. Viene fornito con due diverse versioni, una per Windows e una per Linux e macOS:

Su Windows, puoi usare pyenv-win. Per prima cosa aggiorna l’installazione di pyenv:

C:\> pyenv update
:: [Info] :: Mirror: https://www.python.org/ftp/python
[...]

Doing an update ensures that you can install the latest version of Python. You could also update pyenv manually.

On Linux and macOS, you can use pyenv. First update your pyenv installation, using the pyenv-update plugin:

$ pyenv update
Updating /home/realpython/.pyenv...
[...]

L’esecuzione di un aggiornamento garantisce la possibilità di installare l’ultima versione di Python. Se non desideri utilizzare il plug-in di aggiornamento, puoi aggiornare pyenv manualmente.

Usa pyenv install –list per verificare quali versioni di Python 3.11 sono disponibili. Quindi, installa l’ultimo:

$ pyenv install 3.11.0a5
Downloading Python-3.11.0a5.tar.xz...
[...]

Read the full article at https://realpython.com/python311-error-messages/ »

[ Improve Your Python With 🐍 Python Tricks 💌 – Get a short & sweet Python Trick delivered to your inbox every couple of days. >> Click here to learn more and see examples ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Web Developer

Dopo una pluriennale esperienza professionale in qualità di ‘web developer’ presso agenzie di comunicazione e aziende informatiche, ho deciso di intraprendere la sfida della libera professione. Da oltre 13 anni collaboro stabilmente con agenzie di comunicazioni e agenzie turistiche e freelance sia nel panorama nazionale e internazionale. Sviluppare software e creare applicazioni è una professione che richiede una grande passione, molta dedizione e massima precisione, oltre a tanta esperienza. Non basta essere programmatori. Non ci si improvvisa. Bisogna capire le esigenze del committente, conoscere i sistemi, i linguaggi, il mercato e, alla fine… programmare e rendere usabile un prodotto “virtuale”.

Categorie




Related posts





Social Share


Feedback

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...